Struttura Territoriale

La struttura dell'Associazione è suddivisa in dieci ambiti territoriali, ciascuno dei quali rappresentato all'Assemblea dei Soci da un numero di delegati proporzionale al numero di soci attivi residenti nel territorio, e da essi eletti con mandato triennale. I delegati di ogni ambito territoriale devono costituire il loro comitato territoriale, a cui è affidata la gestione dell'anagrafe dei soci di competenza, e delle eventuali iniziative da proporre al sodalizio.

Le aggregazioni territoriali fra province e fra regioni, purché confinanti, sono realizzate al fine di raggiungere la rappresentanza minima del sei percento dei soci attivi, come da Statuto.

I Comitati Territoriali sono così definiti:

1)    Valle d' Aosta, Piemonte, Liguria

2)    Varese, Como, Lecco, Sondrio

3)    Milano (*)

4)    Bergamo

5)    Brescia

6)    Pavia, Lodi, Cremona, Mantova

7)    Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia-Giulia

8)    Emilia Romagna

9)    Toscana, Umbria, Marche

10)  Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia.

 

* Segue aggiornamento per provincia Monza

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK