Il Tesoriere

TESORIERE - ART. 10 dello Statuto approvato a Roma il 24 maggio 2018

 
Il Tesoriere, eletto dall'Assemblea fra i Soci con diritto di voto, è preposto all'attività amministrativa concernente la gestione economica e finanziaria dell'Associazione.

Segue l'Amministrazione delle entrate, delle spese e del patrimonio sociale nel rispetto delle previsioni approvate ed in relazione alle deliberazioni degli Organi Statutari.

Firma, congiuntamente al Presidente dell'Associazione ovvero a procuratori muniti di idonei poteri, gli ordinativi di uscita ed in via autonoma gli ordinativi di entrata.

Egli provvede alla fine di ogni anno solare alla compilazione del rendiconto economico e finanziario, corredato da relativa relazione, tenendolo a disposizione del Collegio dei Revisori, con tutti i documenti giustificativi almeno 60 giorni prima dell'Assemblea, per i controlli di competenza del medesimo.

Solo dopo le verifiche del Collegio dei Revisori il bilancio viene sottoposto all'approvazione del Consiglio.

Entro il primo trimestre di ogni anno il Tesoriere provvede alla compilazione del bilancio preventivo delle entrate e delle spese per l'anno in corso da sottoporre al Comitato di Presidenza ed all'approvazione del Consiglio, nonché alla redazione dell'inventario.

Il Tesoriere partecipa alle Assemblee ed alle sedute del Consiglio senza diritto di voto, se non Delegato.
 
 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK